»

Chi Sono

Il mio nome è Francesca Lafasciano, sono una psicologa – psicoterapeuta (iscritta all’Ordine degli Psicologi di Bari N° 2692) e mediatrice familiare, specializzata in PNLt e Ipnosi, in continuo aggiornamento ed incuriosita da molteplici ambiti di studio. Lavoro come psicologa a Bari e ricevo su appuntamento in c.so Cavour 176, tel. 349.6448816.Collaboro con la Scuola di formazione emdiazione familiare IKOS (Istituto di Comunicazione Olistica, prima Scuola Quadriennale di Psicoterapia PNLt in Europa) che è diventata per me casa, famiglia, crescita, amore, dedizione, passione per il proprio lavoro ed amore e profondo rispetto per le persone. La scuola usa tecniche di PNL e PNL terapeutica per il supporto alla persona. La PNL, una neuroscienza nata alla fine degli anni ’80, è diventata per me oggetto di studio e stimolo per integrare i molti modelli esistenti per aiutare coloro che ne hanno bisogno.

In modo naturale, da quando ero molto piccola, ero interessata e affascinata dalle persone, dal loro modo di fare e di relazionarsi, e ho avuto la fortuna di seguire il flusso di questa passione grazie ai miei primi grandi insegnanti e sostenitori: i miei genitori. La fortuna di avere qualcuno che ti spinge ad assecondare le passioni della tua vita me la riconosco tutta ed è un insegnamento troppo grande da non ritenere opportuno passare a chiunque possa. La passione è rimasta e ad essa, con il tempo, ho affiancato competenze tecnico/pratiche al fine di dare professionalità alla guida delle persone per supportarle e/o condurle verso un orientamento psicologico. La psicologia e le persone sono fonte di ispirazione della maggiorparte delle mie riflessioni. Conoscere mondi diversi dal proprio, condividerne le similitudini e apprezzarne le delicate o, a volte, grandi differenze genera in me un grande stato di benessere.

Percorro con i miei clienti la strada per ritrovare la via del benessere e della felicità. A volte si ha la sensazione di perderla, di non averla imboccata nel giusto senso, di non averla intrapresa affatto, o che quella strada sia oltre la cartina stradale della propria vita. Con chi si rivolge a me lavoro per trovare la giusta direzione, assecondando il desiderio di percorrere la strada che si vuole veramente, quella che, per svariati motivi, non si è riusciti a percorrere come si voleva.

Ho compreso anche che fare terapia è come fare formazione: il fine ultimo della consapevolezza attraverso l’analisi del proprio mondo interiore esiste in entrambi i casi. E mi piace pensare che nel percorso terapeutico ci sia uno scambio osmotico tra me e la persona, o le persone, che ho di fronte al fine di scambiarsi informazioni o momenti di vita che potranno essere analizzati e/o potenziati. Ed ancora, mi piace pensare che ciò che trasemetterò alle persone che ho conosciuto e che ancora conoscerò, non sarà solo utile nel “qui ed ora” bensì saranno utili strategie da riutilizzare sempre, anche quando gli incontri saranno terminati. La mia idea è quella di un fluire di doni fatti dalla potenza e specialità della relazione instaurata. Questa sarà una splenida àncora, non un salvagente a cui aggrapparsi. L’ho riscontato con i clienti che con delicatezza si sono affidati alla mia guida e so che accadrà ancora. Questo è ciò che intendo fare nella vita. Le mie idee sono molto chiare.

Inoltre, il modello terapeutico a cui ci sia affida è fondamentale. La PNL sperimentata ogni giorno nella mia vita, lavorativa e personale, ci consente di apprezzare il fatto che siamo tutti molto diversi, che abbiamo schemi mentali che a volte ci limitano l’accesso al benessere o alla serenità, la PNL ci aiuta a far emergere e a leggere le emozioni, sviluppare flessibilità e rispetto per ciò che appartiene ad un mondo esperienziale lontano dal nostro ma non per questo non condivisibile per certi aspetti.

“La mappa non è il territorio” è un motto. Il fatto che la mappa sia esattamente il territorio per la persona che lo esplora è la realtà . Il bello sta nello scoprire insieme le differenze.

In ogni cosa, esperienza, incontro, vissuto c’è un messaggio da cogliere. A volte la nostra vista, il nostro cuore, le nostre orecchie non sono pronte a farlo, o non lo hanno imparato.

Io sono pronta ad accompagnare chi vorrà verso un mare calmo che attende di essere navigato da tutti. La felictà è un’ esperienza da fare il più presto e per più tempo possibile.

Per ulteriori informazioni puoi contattarmi su info@francescalafasciano.it o al 349.6448816 oppure visita il mio sito web personale www.francescalafasciano.it